Confessione a Tanacu | Tatiana Niculescu Bran

0
Autore Tatiana Nicolescu Bran
Titolo Confessioni a Tanacu
Traduzione Anita Natascia Bernacchia
Casa Editrice  Hacca
Pubblicazione Giugno 2013

Nel 2005 la ventitreenne Irina si reca in visita al monastero di Tanacu, nella Romania orientale, gestito dal carismatico ma conservatore Padre Daniel, dove la sua amica Parashiva ha appena preso i voti monastici.
Irina, segnata da un’infanzia difficile, vede il convento come un’occasione per iniziare una nuova vita dimenticando il suo passato di sofferenze; ma basta la confessione con il severo padre Daniel per far riemergere in lei ricordi che preferirebbe seppellire, primo tra tutti l’aver «fornicato con il diavolo». Trafitta dai sensi di colpa e psicologicamente fragile, Irina si ammala di schizofrenia, gettando nel caos e nell’imbarazzo la comunità. Padre Daniel, tra l‘afflitto e l‘elettrizzato, decide di allontanare il maligno attraverso un esorcismo.

Tatiana Nicolescu Bran, ex giornalista per la sezione rumena della BBC, tratta di un caso di cronaca che ha scosso profondamente la Romania un decennio fa. Se si trattasse, infatti, di una storia inventata, l’infanzia di privazioni e la costante lotta per la sopravvivenza farebbero di Irina un’eroina moderna, ed è fin troppo facile, immergendosi nella storia, prendere a cuore la sfortunata protagonista e sperare in un lieto fine. Con l’andare avanti delle pagine, tuttavia, ci si rende conto che, a volte, la realtà è più crudele della più fantastica delle finzioni; il destino di Irina, abbandonata dallo staff medico del luogo, maltrattata e ignorata, sarà contrassegnato dall’assurda cecità di fronte alla sua condizione, che la condannerà a morire sulla croce.

A Bran va il merito di saper dipingere il ritratto della propria nazione, impaurita e incerta, che, dopo la caduta di Ceausescu, si è aggrappata disperatamente alla religiosità, nel tentativo di trovare una propria identità spirituale.

Print Friendly, PDF & Email
condividi:

Autore

Rossana Bianchi

Originaria di Verona, dopo una laurea in Linguistica sono partita per Berlino, dove vivo da 3 anni. Tra le mie più grandi passioni ci sono le lingue, i viaggi e i racconti ben fatti.

Lascia un Commento

Continuando ad utilizzare il sito, l'utente accetta l'uso di cookie. Più info

Le impostazioni dei cookie su questo sito sono impostati su "consenti cookies" per offrirti la migliore esperienza possibile di navigazione. Se si continua a utilizzare questo sito web senza cambiare le impostazioni dei cookie o si fa clic su "Accetto" di seguito, allora si acconsente a questo.

Chiudi