Willie Peyote| Sindrome di Toret

0

Willie Peyote| Sindrome di Toret

 

cover_alta_previewAlbum: Sindrome di Toret

Band: Willie Peyote

Etichetta/distribuzione: 451/Artist First

Anno: 2017

 

 

Willie Peyote è la voce buona che vorremmo avere in molti

Questo ragazzo torinese, già al quarto album, mi riporta al lontano 1994, quando ascoltavo quel bellissimo Lorenzo1994, di Jovanotti, disco che ho letteralmente consumato per quanto bello; come del resto ho fatto poi con La morte dei miracoli di Frankie hi-nrg mc, anche questo degli anni novanta, precisamente 1997.

È un disco emozionante, 

che racconta e descrive la situazione sociale attuale, limitata nell’espressione, più che altro perché volutamente contenuta nella realtà virtuale, che non dà più modo di essere davvero sé stessi. È un concept album bello e buono.

Willie Peyote è un cantautore

e molti dei rapper italiani del momento avrebbero tanto da imparare. Ci vuole sentimento e argomenti per fare musica.

Oltre alle parole

ciò che meraviglia di questo disco è la musica, suonata, non campionata, fatta di funk e rock, pop e blues, di batteria, basso, chitarra, fiati, e tutto il resto della banda. Come si faceva una volta, come quando si voleva comunicare qualcosa e allora chi suonava e chi scriveva, chi cantava e chi ascoltava.

Disco socialmente utile

che si dovrebbe ascoltare nei dopo scuola della nuova musica italiana. Prima o poi l’avremo vinta.

 

«Progresso ma non evoluzione, sai come si chiama, estinzione», da C’hai ragione tu, traccia 4.

 

PS: si consiglia vivamente l’ascolto di Educazione Sabauda .

Print Friendly, PDF & Email
condividi:

Autore

Andrea Palazzi

"Il passato è presente in ogni futuro". Andrea Palazzi scrive quello che i suoi occhi osservano e quello che la sua epidermide del cuore assorbe. Nelle sue recensioni traspare la continua ricerca tra l'esatta posizione delle cose e la loro giusta dimensione. Per lui l'arte è l'interazione emotiva tra chi crea e chi osserva.

Lascia un Commento

Continuando ad utilizzare il sito, l'utente accetta l'uso di cookie. Più info

Le impostazioni dei cookie su questo sito sono impostati su "consenti cookies" per offrirti la migliore esperienza possibile di navigazione. Se si continua a utilizzare questo sito web senza cambiare le impostazioni dei cookie o si fa clic su "Accetto" di seguito, allora si acconsente a questo.

Chiudi