Romaeuropa Festival, DNA 2014 | Fotoreportage

0

© Enea Tomei – Romaeuropa Festival, DNA 2014 | Fotoreportage

Scatti in prova a cura di Enea Tomei
Artisti: Sharon Fridman, Arno Shuitemaker, Itamar Serussi, Claudia Catarzi, Daniele Ninarello, Manfredi Perego
Manifestazione: ROMAEUROPA FESTIVAL 29
Dove: LUOGHI VARI
Quando: fino al 30.11.2014
A volte è difficile cogliere l’anima della danza durante le prove “tecniche” delle compagnie: i costumi sono approssimativi e spesso si utilizzano tute per non rovinarli prima del debutto. Le luci non sono ancora del tutto definite e la scena ha bisogno degli ultimi ritocchi. Anche i danzatori e le danzatrici “accennano” i loro movimenti. Ma a volte accade che ogni cosa sia magicamente al suo posto: dipende dall’energia che per motivi insondabili cresce e riscalda l’ambiente artistico, dando al fotografo la possibilità di restituire la sensazione di essere dentro lo spettacolo.
Spettacoli fotografati in prova:
CAìDA LIBRE – Sharon Fridman
THE FIFTEEN PROJECT | DUET – Arno Shuitemaker
FERRUM – Itamar Serussi
INTORNO AL FATTO DI CADERE – Claudia Catarzi
ROCK ROSE WOW – Daniele Ninarello
DIALOGO A TRE CON LA MOLECOLA D’ARIA – Manfredi Perego
Scatti realizzati nell’ambito di DNA pictures, nato dalla collaborazione tra il Romaeuropa Festival con le Officine Fotografiche Roma e con la curatela di Samantha Marenzi. DNA pictures nasce con la volontà condivisa di indagare la proposta coreografica degli artisti invitati a DNA 2014 attraverso la fotografia. Dieci i fotografi selezionati per seguire il progetto. Gli scatti più significativi saranno in mostra il 12 dicembre 2014 negli spazi di Officine Fotografiche di via Libetta.
Si ringraziano i danzatori, le danzatrici, i coregografi, i responsabili del progetto, i colleghi fotografi e i tecnici di sala che hanno reso possibile il lavoro di documentazione.
Print Friendly, PDF & Email
condividi:

Autore

Enea Tomei

Enea Tomei, poeta. Mai laureato in filosofia del diritto, scrittore, attore, fotografo, critico con se stesso e delle arti che gli piacciono. Cura la sezione musicale del Festival della scena contemporanea Teatri di Vetro, è caporedattore foto della webzine Nucleo, scrive canzoni, suona e straparla nella band folk ‘n rock PHAKE. Autodidatta in tutto, anzi DIY (anche se il diplomino dell'accademia teatrale ce l'ha), non crede nella reincarnazione ma pratica il miracolo e la telepatia. Consiglia la psicoterapia. Ha mandato tutti e tutto a quel paese per ritrovarsi al punto da cui voleva partire più di vent'anni anni fa. Contento, sì ma più vecchio...

Lascia un Commento

Continuando ad utilizzare il sito, l'utente accetta l'uso di cookie. Più info

Le impostazioni dei cookie su questo sito sono impostati su "consenti cookies" per offrirti la migliore esperienza possibile di navigazione. Se si continua a utilizzare questo sito web senza cambiare le impostazioni dei cookie o si fa clic su "Accetto" di seguito, allora si acconsente a questo.

Chiudi